Classici...ma anche no
Lascia un commento

Torta & Muffin all’olio E.V.O. e “ramerino”

Da quando la pasticceria si è impadronita delle mie attenzioni ho capito l’importanza del burro in tutte le sue forme, colori (nasce + giallo che bianco, lo sapevate?) e profumi. Non è certo una novità è vero. E infatti oggi parliamo di un dolce agli antipodi di questa regola: useremo l’olio extra vergine!

Da toscano doc l’olio evo ce l’ho nel sangue, lo metto praticamente su tutto: pasta, carne, con pane e sale (la bruschetta rimane uno dei piatti, se così lo possiamo chiamare, più semplici e completi che conosciamo in quanto Italiani), vogliamo parlare del pinzimonio?

image

Quindi sono rimasto incuriosito e affascinato da una torta completamente a base di olio. Per i miei gusti è buonissima e nella sua semplicità anche bella. Fondamentalmente si tratta di un pan di Spagna con l’aggiunta del l’olio ma senza il bisogno di farcirlo o bagnarlo in qualche modo per dargli una personalità. La ha già eccome!

Faremo, anzi farete (se volete) una versione più moderna della tradizionalissima torta: i muffin! Chiaramente la ricetta cambia perché non devono scendere appena tolti dal forno e saranno + ariosi… e ancora…nella versione che vi propongo gli daremo anche una bella sferzata di “erbaceo” aromatizzandola al rosmarino. O ramerino come dice la mi nonna, grande sostenitrice per l’appunto di olio extra vergine in quantità industriali prima, durante e dopo…averlo già messo.

E ovviamente la dedica a lei è scontata. Come fanno nei grandi romanzi:

” alla nonna Giuliana…le tue patate arrosto inzuppate d’olio sono una delle cose + buone che abbia mai mangiato nella mia vita”.

PER LA TORTA

  • 90 grammi di farina “O”
  • 30 grammi di fecola di patate
  • 160 grammi di olio e.v.o.
  • 2 grammi di sale fino
  • 150 grammi di zucchero
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • 4 uova medie
  • due rametti di rosmarino

image– SCALDARE per 10/ 15 minuti 1/3 dell’olio con il rosmarino stando attenti che non prenda troppo calore. Non deve friggere. Terminato il tempo versarlo nell’olio freddo restante. Lasciare raffreddare tutto l’olio.

– SCALDARE in un pentolino le uova e lo zucchero mescolando bene perché non si attacchi e non superando i 45 gradi!

– MONTARE in planetaria finché la massa non è fredda.image

– VERSARE l’olio freddo (perlomeno tiepido) e aromatizzato a filo nella montata in modo che venga assorbito bene.

– Aggiungere con un leccapentole le farine setacciate con il sale ( dal basso verso l’alto, che ve lo dico a fare…)

– METTERE in forno a 170 gradi per circa 35 minuti in una teglia con cerniera imburrata è leggermente imageinfarinata. Lasciare raffreddare e poi sformare con cautela.

– SERVITE la torta con un velo di zucchero semolato.

image

PER 16 MUFFIN

  • 200 grammi di farina “OO”
  • 10 grammi di lievito
  • 5 uova medie
  • 280 grammi di zucchero
  • 200 ml. di olio extra vergin d’oliva
  • la scorza di 1 limone

– MONTARE lo zucchero con l’olio in planetaria (estremamente consigliata vista la lunghezza dell’operazione).

– AGGIUNGERE, sempre montando, un uovo alla volta.

– UNITE adesso la farina setacciata, il lievito e la scorza di limone senza smontare il composto.

– RIEMPIRE i pirottini da muffin per due terzi e infine mettere un cucchiaino di zucchero sopra ognuno prima di INFORNARE per 20 minuti a 170/180 gradi.

Enjoy

S.B.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...